La La Land

42650

Il  pianista jazz Sebastian e l’aspirante attrice Mia si sono trasferiti da poco a Los Angeles lei lavora in un fast food all’interno degli studios della Warner e partecipa a tantissimi provini lui suona in locale, ma sogna un luogo tutto suo, una sera si incrociano e nasce subito qualcosa ma presto si trovano a dover affrontare molte difficoltà.

Il regista è Damien Chazelle (Wiplash), lui è Ryan Gosling lei Emma Stone  e con la partecipazione di John Legend. Un film sulla nostalgia del cinema dei musical. La prima sequenza ti fa pensare a West Side Story o a Grease, poi c’è  la collina di Hollywood con i celebre panorama e  con tanto di ballo romanticissimo con un accenno di tip tap alla Ginger e Fred.  Scene  a cui  non siamo più  abituati con gli occhi negli occhi e si attendeva col batticuore il solo ed unico bacio di tutto il film, purezza di altri tempi è questa l’atmosfera, Ti chiedi perchè erano  migliori ed indimenticabili quei film, oppure è quell’epoca vintage e tranquilla che non esiste più  a farci sognare. Appunto un film ambientato ai giorni nostri con la crisi, ma non c’è  la tecnologia, ma la voglia di conquistare il pubblico con la  bravura e la dolcezza,  i due protagonisti sono un pò  deliziosamente goffi certo per girare un musical bisogna essere delle star e loro si vede ce la mettono tutta e  ci piacciono così teneri, perché da quando non si vedeva un vero musical al cinema e questo lo è.  Ed è sopprattutto un grande   omaggio al cinema, alle storie d’amore e al jazz, la musica è azzeccatissima scritta e orchestrata da Justin Hurwitz, ti trasporta con le immagini e le canzoni per tutto il film,  perfetto anche   nelle inquadrature con zoommate sorprendenti, non per niente  la scritta all’inizio ” In cinemascope”.  Straordinario  il muro con i graffiti dei vecchi attori, ma tantissimi altri rimandi al grande cinema, addirittura il cognome Wilder del protagonista. Sicuramente uno dei più bei musical che ho visto. Una sceneggiatura  di oggi che sembra un sogno nel sogno.  Ha fatto incetta di candidature 14.  Ed è incantevole.

Voto 10

Milena

 

La La Landultima modifica: 2017-01-28T18:31:01+00:00da milfer
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cinema e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La La Land

  1. milfer scrive:

    Incredibile coulpe de teatre o scherzo Warren Beatty ha letto Lala Land tutto il cast sale sul palco poi si corregge dicendo ha vinto Moonlight miglior film

  2. milfer scrive:

    Oscar: miglior regista, scenografie, fotografia,, colonna sonora originale e miglior attrice Emma Stone,

Lascia un commento