ESTATE DOC

CONCORTESTATE – CINEMA A PARCO RAGGIO
 
 
 

L’Associazione D.E-R. in collaborazione con Concorto
presenta:

ESTATE DOC 2013 – Rassegna di documentari

SWISS FILMS in collaborazione con Concorto Film Festival presenta:
“Retrospettiva Rolando Colla”

PARCO RAGGIO di Pontenure (PC)
INIZIO PROIEZIONI ORE 21.30
INGRESSO LIBERO

Mercoledì 3 luglio – RETROSPETTIVA ROLANDO COLLA

Oltre il Confine (104’)
di Rolando Colla
Swiz/Ita, 2002

Torino 1993. L‘architetto Agnese viene convocata nella Casa di riposo per reduci di guerra dove vive suo padre. Il medico della Casa di riposo ha fatto assistere di notte il padre malato da un suo ospite, il profugo bosniaco Reuf. Il comandante della Casa di riposo sorprende Reuf, privo di documenti, e lo fa arrestare. Agnese, che preferirebbe non aver nulla a che fare con i profughi, conosce Reuf e viene coinvolta in una vicenda che alla fine la condurrà in Bosnia. Durante il viaggio inizia a ricordare la propria infanzia durante i primi anni del secondo dopoguerra. Si incrociano così le esperienze di due guerre – la ruota della storia continua a girare in tondo e a lasciare tracce.

Mercoledì 10 luglio – ESTATE DOC

Le cose belle (80’)
di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno
Ita, 2012

Quattro vite a confronto nella Napoli piena di speranza del 1999 ed in quella paralizzata di oggi. La fatica di diventare adulti attraverso gli occhi di quattro ragazzi napoletani. Quattro sguardi pieni di bellezza, tristezza, ironia, ingenuità, cinismo. E soprattutto radiosi di quella luce speciale che solo a quell’età possiede chi ancora sogna le cose belle.

Miglior film al Salina Doc Fest 2012

Menzione Speciale al Bellaria Film Festival 2013

Alla presenza dei registi

Mercoledì 17 luglio – RETROSPETTIVA ROLANDO COLLA

Giochi D’Estate (101’)
di Rolando Colla
Swiz/Ita, 2011

La storia di due coppie durante la breve parentesi di una vacanza al mare. Mentre i genitori di Nic nonostante vari tentativi restano prigionieri di una relazione di dipendenza precaria, il figlio dodicenne elabora nei giochi con gli altri ragazzi gli scoppi d’ira del padre che lo traumatizzano. Cerca così di insegnare anche a Marie, sua coetanea, che soffre del mancato rapporto con il padre, a non provare nessun sentimento. In realtà i due ragazzi conosceranno le gioie e i dolori del primo amore e la loro vita cambierà. Un film sui primi passi decisivi verso una vita che ci appartiene.

Mercoledì 24 luglio – ESTATE DOC

L’ora blu (67’)
di Stefano Cattini
Ita, 2012

Ilario, in pensione dopo una vita di lavoro come ingegnere nel nord Italia, è convinto dalla moglie Irma a trasferirsi in un isolato podere della maremma toscana.
Ad attenderlo ci sono quindici galline, sette cavalli e un audace piano ideato da Irma, che prevede che lui stesso si occupi della costruzione di un ambizioso e strambo villaggio nascosto nel bosco.

Premio Distribuzione Cinemaitaliano.info – CG Home Video al Festival dei Popoli 2012

Alla presenza del regista

Mercoledì 31 luglio – ESTATE DOC

Il libraio di Belfast (54’)
di Alessandra Celesia
Francia/Gran Bretagna, 2012

Questo film ha il tocco della poesia: non descrive una mappa ma si sofferma sui corpi, ché la storia si accumula in cicatrici e in un’eccessiva magrezza; non indugia sulle ricostruzioni dei drammi passati ma da spazio agli affetti e alle piccole aspirazioni che permettono di resistere nel proprio angolo di mondo.

Miglior documentario e Premio del Pubblico al Festival dei Popoli 2012
Menzione speciale al Bellaria Film Festival 2013

Mercoledì 7 Agosto

FILM A SORPRESA

Retrospettiva Rolando Colla a cura di Swiss Films e Alessandro Zucconi per Concorto,
rassegna che proseguirà durante le giornate del Festival (24-31 agosto)

Rassegna Documentari a cura di Sandro Nardi e Concorto
http://www.estatedoc.it/?cat=24

info Rolando Colla: http://www.peacock.ch/index.php?site=PEOPLE&show=ROLANDO
http://www.swissfilms.ch/de/events_programmes/programmes/-/id_programms/158

info@concorto.com

info@dder.org

swiss films

ESTATE DOCultima modifica: 2013-07-17T11:52:00+00:00da milfer
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cinema e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento